Le discussioni sui metodi naturali rinviano dunque a una riflessione di fondo sullo sviluppo umano?

Se l'ideale dello sviluppo umano è concepito come la corsa al consumo e agli agi, i metodi cosiddetti «moderni» di contraccezione vanno certamente in quel senso.

a) Tuttavia, come si è già rilevato, questi metodi hanno avuto e hanno per risultato un crollo catastrofico della natalità e un invecchiamento della popolazione. Gli effetti che ne derivano si fanno già sentire nei Paesi cosiddetti sviluppati e cominciano a essere percepiti anche in alcuni Paesi del Terzo Mondo. Questo cedimento demografico e questo invecchiamento porranno immancabilmente gravi problemi alle prossime generazioni Inaspriranno, altresì inevitabilmente, le tensioni provocate dall'immigrazione.

b) Al contrario, se l'ideale dello sviluppo è inteso piuttosto come l'educazione delle persone alla responsabilità, alla fraternità, alla generosità, allora il controllo della fecondità può essere ottenuto benissimo al di fuori dei metodi condannati dalla Chiesa.

c) Gli uomini hanno dunque la scelta tra mezzi responsabili e mezzi che arrecano violenza. La discussione relativa ai mezzi ammessi o respinti dalla Chiesa ci porta dunque a riproporre il problema della qualità dello sviluppo umano e, di conseguenza, quello della qualità delle relazioni all'interno della coppia.

Pagina seguente

Rivedere pagina "La Chiesa & la demografia".

Rivedere pagina "Indice generale".