La promozione della donna nella societÓ comporta dunque la prevenzione dell’aborto?

La donna Ŕ colei che, per prima, riconosce nella sua carne la presenza di un nuovo essere umano. ╚ la prima persona invitata ad accoglierlo liberamente, la prima che propone anche agli altri di accoglierlo.

Promuovere la dignitÓ della donna significa dunque anche rivalutare il ruolo insostituibile della madre nella societÓ. Invece di colpevolizzare le donne che hanno bambini o di profondersi in discussioni bizantine sull’esistenza o no dell’istinto materno, occorre creare le condizioni in cui le donne abbiano veramente la possibilitÓ di essere madri, anche quando non vogliono o non possono rinunciare alla loro professione.

hamar5.gif (5401 octets)

Rivedere pagina "La donna sposa & madre".

Rivedere pagina "Indice generale".