In materia di aborto, i cristiani non vogliono imporre la loro morale agli altri?

I cristiani non hanno il monopolio della difesa della vita umana. Il rispetto di ogni vita umana Ŕ un precetto fondamentale della morale universale proclamato in tutte le grandi civiltÓ, ed Ŕ il tessuto di ogni societÓ democratica. Se questo diritto alla vita non Ŕ rispettato e protetto, tutti gli altri diritti sono in pericolo. L’esercizio della libertÓ richiede il rispetto del diritto alla vita. In Belgio, per esempio, la legge del 1867 che vietava l’aborto era stata proposta e votata da un governo composto da una maggioranza liberale, i cristiani in quel momento erano nell’opposizione.

Pagina seguente

Rivedere pagina "Preliminari".

Rivedere pagina "Indice generale".