Che legame c'è tra gli ideologi della discriminazione e gli ingegneri biomedici?

a) Gli ideologi della discriminazione elaborano pseudomorali con le quali spiegano a ingegneri biomedici compiacenti che essi sono «giustificati» a eliminare gli esseri non rispondenti alle «norme» imposte dall'ideologia.

Questi ideologi precisano che gli ingegneri biomedici sono «motivati» a operare inesorabili selezioni «per il bene» di alcuni individui, della tale razza, della società o della specie -a secondo.

Così, dopo essersi adoperato con ogni mezzo per aver ragione di una segregazione fondata sulle «classi sociali», il nostro secolo si prodiga al presente per instaurare una nuova segregazione che poggia su «classi genetiche».

b) Gli ideologi della discriminazione conferiscono perciò una pseudolegittimazione a molteplici abusi di potere. Spregevole è l'abuso del potere economico, politico, giudiziario. Più spregevole ancora è l'abuso di potere dei medici. Ma il più spregevole di tutti è l'abuso di potere degli intellettuali, poiché ferisce l'uomo nella sua intelligenza, che più lo rende simile a Dio.

I tecnocrati del nuovo ordine mondiale sono abituati a queste raffinate forme di abuso di potere.

Pagina seguente

Rivedere pagina "Verso l'ultranazismo?".

Rivedere pagina "Indice generale".